Skin gritting ma che è?

October 6, 2017

Si sente molto parlare sul web del "SKIN GRITTING"....

Di cosa si tratta? Funziona? Come si fa?

Pelle grassa, che tende ad ostruirsi e tendente a creare punti neri o bianchi?

E' il nuovo metodo che promette di eliminare i punti neri in modo efficace, senza spremerli.

 

 

Metodo skin gritting, semplice da fare da soli e  in casa.

Alla fine del trattamento, infatti, i punti neri o bianchi cadono letteralmente dal viso.

 

 

 

 

Per effettuare il trattamento,occorrono solo un olio detergente, oppure uno struccante bifasico,un panno in microfibra e una maschera all’argilla.

Potete usare lo struccante bifasico di Bio's della linea Optima e la maschera al caolino, rispettivamente Victoria per la pelle mista, Sensitive, per la pelle sensibile o secca.

-1° passaggio:

  massaggia l’olio detergente o il bifasico sul viso e dopo qualche minuto si eliminalo con un panno in microfibra.

-2° passaggio:

 applica la maschera all'argilla per 10-15 minuti, terminato il tempo di posa risciaquala con acqua tiepida.

-3° passaggio:

 massaggia nuovamente l’olio detergente o il bifasico per 5-10 minuti.

È proprio qui che i punti neri dovrebbero fuoriuscire da soli o comunque molto più facilmente, non spremete i punti  neri, deve essere un processo naturale e fisiologico.

Come tutti i trattamenti estetici, non fa miracoli nell'immediato...ma si è rivelato un ottimo sistema se usato regolarmente una volta a settimana.

Buon BIO'S a tutti!